IL CADUCEO del farmacista

IL CADUCEO del FARMACISTA

In Italia è il simbolo del Farmacista

Rappresentato figurativamente con i

due serpenti che stanno a significare:

  • uno la dose terapeutica, curativa e vitale

  • l'altro la dose tossica, il veleno.

Il Caduceo riprodotto sulla SPILLA appuntata sul camice del Farmacista individua il Professionista responsabile in maniera inequivocabile e consente di distinguerlo da quanti altri lavorano in un Esercizio Farmaceutico con titolo e incarichi diversi da quelli del Farmacista.

Questa è Infatti l'unica figura professionale che può dispensare i farmaci (sia in Fascia A che in Fascia C) prescritti dal Medico e può altresì fornire consigli ed informazioni al Cliente che si approccia al banco.

La spilla con il Caduceo è l'identificativo a tutela del Cliente

che in questo modo sa a chi si sta rivolgendo e chi sta rispondendo alla sua domanda di informazione, poiché nessuna altra figura di lavoratore può farne le veci.

Il Farmacista è rappresentato con il bastone alato, che si eleva sopra le parti conoscitore dell'una e dell'altra che si frappone tra farmaco e veleno in quanto consapevole del giusto dosaggio.

Paracelso insegna:

"Tutto è veleno: nulla esiste di non velenoso.
Solo la dose fa in modo che il veleno non faccia effetto."