- Home‎ > ‎Info utili‎ > ‎99 - Varie‎ > ‎

EMERGENZA CALDO


EMERGENZA CALDO 

Per combattere le temperature elevate estive e l'alto livello di umidità che aumenta sensibilmente la percezione del caldo occorre mettere in atto alcuni semplici rimedi 

1) SI': bere almeno 2 litri di acqua al giorno a temperatura ambiente. 

2) SI' frutta fresca: 
    - agrumi, fragole, meloni, angurie  contengono molta acqua e sono perciò dissetanti,
    - verdure "colorate" ricche di sostanze antiossidanti (peperoni, pomodori, carote, insalata 

3) SI' Integratori di sali minerali e vitamine secondo indicazione medica. Il caldo intenso provoca sudorazione profusa con conseguente perdita di sali minerali che sono importanti per la nostra salute.

4) ATTENZIONE ALLA MANCANZA DI SETE: alle persone con più di 70 anni va ricordato che con l'invecchiamento diminuisce il riflesso della sete e si è quindi portati a bere di meno con consegnate rischio di disidratazione. Per questo motivo ed a maggior ragione le persone anziane devono "obbligarsi" a bere acqua nella quantità indicata, anche se non avvertono lo stimolo della sete. 

5) NO bevande fredde: non dissetano più delle altre e possono esporre a problemi. 

6) NO alcoolici !

7) NO bevande zuccherate 

8) NO pasti abbondanti , piccanti o ricchi di grassi pesanti 

9) Se possibile frazionate l'alimentazione in quattro o cinque piccoli pasti nella giornata, ricchi soprattutto di verdura e frutta fresca. 

10) ATTENZIONE AL FRIGORIFERO: badate che i vostri alimenti siano ben conservati e che non presentino segni di deterioramento, soprattutto nel caso di gelati, formaggi, carni, dolci e creme.
   - Un rigonfiamento della confezione dell'alimento o del contenitore del latte o del succo di frutta può indicare che questo alimento è in fase di deperimento e può essere nocivo alla salute.
   - Le temperature elevate infatti favoriscono la moltiplicazione batterica e quindi la contaminazione degli alimenti con conseguenti  patologie dell'apparato digestivo anche gravi.