32 - STAR BENE‎ > ‎

Apnee notturne


APNEE DEL SONNO
(OSAS o SINDROME di PICKWICK)

     La Sindrome delle Apnee Ostruttive del sonno (OSAS cioè   Obstructive Sleep Apnea Syndrome) consiste in  ripetuti episodi (durante il sonno) di ostruzione parziale o completa, più o meno prolungata, delle vie aeree  superiori, con  riduzione  della  saturazione  di Ossigeno nel sangue. Talora è solo temporanea, per  infezioni  acute  delle  vie  respiratorie superiori (qualio ororofaringite, tonsillite, mononucleosi) che provocano ostruzione nasale o per l'effetto di alcool o, peggio, di droghe.

 Cause 
- Riduzione di volume delle vie aeree nell'orofaringe per il rilassamento del tono muscolare durante il sonno.
- Lingua particolarmente grossa oppure struttura delle vie aeree anormalmente ristretta.
- ingrandimento di tonsille e/o adenoidi (bambini) 

Sintomatologia
- Episodi di arresto del respiro (apnea) durante il sonno spesso riferiti dal partner o di russamento riferito dal partner come intermittente poiché interrotto dalle apnee (tuttavia molte persone russano senza avere l'apnea).
- Altri sintomi: sonnolenza diurna e ridotta capacità di memoria e di concentrazione, sonno senza riposo, tachicardia, ansietà, depressione, cefalea mattutina.

Diagnosi 
Si effettua con la polisonnografia che registra le pause nel respiro seguite da diminuzioni della concentrazione di ossigeno nel sangue: i sensori per il flusso d'aria posti sotto il naso e sopra la bocca registrano la cessazione del flusso, mentre gli sforzi respiratori continuano.
È importante curare subito questa patologia poiché può causare gravi danni sul cuore e predisporre a ictus.