37 - Trigliceridi


È disponibile in pronta consegna MYONITE: un aiuto per il fisiologico riposo notturno

TRIGLICERIDI - CHE COSA SONO

    I  trigliceridi  costituiscono  la  principale componente del tessuto adiposo il quale costituisce una riserva importante riserva di energia e agisce come da barriera protettiva.
I trigliceridi derivano dall'alimentazione oppure sono sintetizzati dal fegato a partire da aminoacidi e glucosio.-
Ridurre i trigliceridi nel sangue è un obiettivo semplice da raggiungere, poiché i trigliceridi alti dipendono spesso dal tipo di alimentazione e quindi possono essere "corretti" rivedendo la dieta, con importanti benefici su linea e salute.

Oltre ad una dieta ADEGUATA  è  importante ridurre il sovrappeso e praticare  attività fisica.
Poiché i trigliceridi sono l riserva di energia e la principale componente delle cellule adipose, in molti casi ridurre tali cellule (cioè il peso corporeo) può normalizzare rapidamente il livello dei trigliceridi.


    Ii valore ottimale dei trigliceridi è collocato al di sotto dei 150 mg/dL. Valori alti sono un indice di allarme che deve indurci a modificare il nostro stile di vita e nostra alimentazione, poiché possono rappresentare un fattore di rischio per malattie cardiovascolari, aterosclerosi e diabete.
Se non ci si trova dinanzi a situazioni eccessivamente gravi, per abbassare i valori dei trigliceridi nel sangue, basta prestare attenzione a ciò che si mangia.
Le cause che portano a un aumento dei livelli di questo grasso nel sangue possono essere diverse tra cui:
predisposizione genetica;
dieta ricca di grassi
abuso di alcol
obesità, diabete; fumo; sindrome metabolica.Da evitare
Consumo di zuccheri semplici e ad alto indice glicemico. Tra gli alimenti a più alto contenuto di trigliceridi abbiamo:margarina, burro, strutto, lardo, salumi, +carni e formaggi stagionati. Da eliminare anche gli zuccheri (contenuti in alcune bibite) e le fritture.



OMEGA 3 ACTIVE PLUS

Gli acidi grassi insaturi omega 3 (detti “acidi buoni”) presenti nei pesci oleosi e nell’olio di pesce mantengono in buona salute l’apparato circolatorio e il sistema cardiovascolare limitando il livello emkatico dei trigliceridi.. Anche le articolazioni, il sistema nervoso e la pelle traggono beneficio dall’assunzione di questi grassi.